venerdì 10 dicembre 2010

Una vergogna sono venuti di notte.

Sono venuti di notte, protetti dalle forze dell'ordine e finalmente ci sono riusciti ad abbattere un pioppo centenario che abbiamo inutilmente difeso con i presidi.
Era lì da prima che nascessero i loro genitori e sicuramente era più saggio e sapiente di loro.
Intanto sperimentiamo quotidianamente le conseguenze climatiche per aver violentato il territorio e aver cementificato ogni spazio; ci sottomettiamo alla logica dei blocchi del traffico perchè il livello della concentrazione di CO2 continua a salire.
L'ordine è arrivato da un Assessore, un certo Cicero, trombato alle ultime amministrative perchè schierato con il PDL e recuperato per motivi di opportunità politica. Il Sindaco, eletto in una lista civica di centro sinistra con l'appoggio del No Dal Molin, ha ritenuto utile ripescare dallo sprofondo quello che era stato l'Assessore della precedente giunta di centro destra della quale ci eravamo liberati con grande sollievo.
Ma a volte ritornano, come gli zombie!
Per rimanere al comando, ogni azione è giustificata.
Come al solito hanno capito male il Machiavelli.

3 commenti:

  1. Vanno, vengono, ogni tanto si fermano, e quando si fermano, sono nere come il corvo!
    Hai ragione Beri, i ripescaggi sono qualcosa di pazzesco che viene fatto senza ritegno.
    Che tristezza per questo pioppo! Abbattuto dal potere del denaro e dagli interessi privati. Mi dispiace per Vicenza, che come sai amo molto.
    A presto, ciao

    RispondiElimina
  2. Grazie Nico, ti sento vicino; gli amici, anche quelli di tastiera, si riconoscono nei momenti di tristezza... A presto

    RispondiElimina
  3. Fanno sempre così questi vigliacchi.

    RispondiElimina