mercoledì 26 dicembre 2012

la parte degli angeli


Ken Loach ci ricorda che è cominciata l'era dell'acquario.

Se ti viene data una possibilità, con l'aiuto di un amico, si può superare l'inesorabile destino della condizione sociale che ti porta sempre più allo sprofondo.

Territorialità, paesaggio, specificità culturale, amore, amicizia e intelligenza, sono le cure alla vecchia malattia del capitalismo che non si accorge degli angeli e della loro parte.

Nella nuova era c'è posto per tutti, anche per i più cretini.
Finalmente liberi dalla violenza e dalla paura che si credevano predeterminate e troppo forti da sconfiggere.

Nella nuova era non c'è più spazio per le favole dei bachi del millennio e della fine del mondo; il futuro è a portata di tutti anche dei più sfigati.

Un film da vedere per pensare e finalmente sorridere...


7 commenti:

  1. arriverà quest'era...arriverà!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arriva anche se non la riconosciamo subito

      Elimina
  2. Uno dei migliori dell'anno: sorridere sì, con un dramma che diventa leggerezza. Grande Ken!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grandissimo anche quando non dirige film!

      Elimina
  3. Lo volevo vedere la settimana scorsa, ma al cine prima davano un cartoon, e i nebbioni in questo periodo mi tengono lontano dalla città dopo una certa ora ... spero il vento pulisca l'aria, così andrò a vederlo ... uno dei più attesi dell'anno, per me ...

    RispondiElimina
  4. Bello bello e molto emozionante!

    RispondiElimina