venerdì 16 giugno 2017

Sono arrivati i Carabinieri



e sull'inquinamento da PFAS, delle acque pubbliche provocato da Miteni, le autorità venete hanno finalmente ritrovato la parola, sentiamoli al TG3 del Veneto del 15 giugno 2017:

http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/multimedia/ContentItem-3b4231d3-0fcc-4efe-ad1f-5fbed17c7fab.html

da min 6.39
Gianpaolo Bottacin assessore regionale all'ambiente,
Davide Faccio sindaco di Trissino (VI)
da min 8.20
Luca Zaia presidente Regione Veneto si spinge a parlare di tolleranza zero, anzi doppio zero...
da non perdere!


"... Ora, Zaia prende posizione nei confronti dell’emergenza sanitaria in Veneto e addirittura avanza ipotesi di bonifica. Miracolo della campagna elettorale..."
da: https://www.vicenzareport.it/2017/06/pfas-duri-i-cinque-stelle-ora-tolleranza-zero/:


I cittadini del comitato No Pfas hanno fatto sapere che li avrebbero denunciati tutti se non avessero dato corso alla denuncia del NOE dei Carabinieri

lunedì 12 giugno 2017

Acqua quotidiana

Dario Muraro, del Coordinamento Acqua Libera dai Pfas, spiega cosa sono i Pfas e lo stato dell'acqua nei paesi interessati.
In occasione del convegno sull’inquinamento da Composti PerfluoroAlchilici (PFAS), svoltosi il 17 dicembre 2015 presso il Teatro Comunale di Cologna Veneta (VR)