lunedì 1 giugno 2015

Pesariis


In questo delizioso borgo di montagna si fabbricano orologi dal 1600.

Negli anni trenta del secolo scorso vi è stato inventato l'orologio a palette, una tecnologia molto usata anche per gli indicatori negli aeroporti e nelle stazioni prima dell'avvento dei tabelloni a led.

Oggi è un museo dell'orologio a cielo aperto


... cerco le qualità di questa razza umana
che adora gli orologi
e non conosce il tempo...


10 commenti:

  1. Luogo fantastico, citazione ferrettiana perfetta...

    RispondiElimina
  2. Posto interessante, me lo segno e buona musica...

    RispondiElimina
  3. Eh si, prezioso il tempo.Quanto ne vorremmo a disposizione..
    Bei posti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi appassionano i luoghi dell'Italia "minore".

      Elimina
  4. interessante soluzione l'orologio sul muro tra le 2 finestre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' piaciuta tanto anche a me.
      Grazie per essere passato di qui;
      ti leggo con piacere anche nei blog amici.

      Elimina
  5. davvero affascinante, da vedere!

    RispondiElimina
  6. posto stupendo !!!!!! grazie.... (e grazie anche per i CCCP) !!!!

    RispondiElimina