giovedì 1 ottobre 2020

Ottobre


12 commenti:

  1. Carino questo post con le parole di Guccini. Ogni anno aspetto il vino novello che arriverà fra metà e fine ottobre. Poi preparo il bollito misto con salsa verde e lo gusto con il novello
    Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Programma interessante!
      Buon appetito e cin cin!

      Elimina
  2. Secondo me la più bella canzone di Guccini che ci fa tanto riflettere sullo scorrere della nostra vita con la sua monotonia, le sue incertezze e..."quella mano di tarocchi che non sai mai giocare"

    RispondiElimina
  3. Guccini è sempre un grande anche se non canta più. Da leggere il suo ultimo libro.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo suggerimento di lettura, grazie.
      Un caro saluto

      Elimina
  4. No, non tutti capiscono ottobre, per molti è soltanto la fine dell'estate e l'inizio dell'inverno, nessuno osserva ciò che succede fra i due estremi, i colori, gli aromi, i sapori, i tepori di questo mese che anch'io apprezzavo poco un tempo, ma che adesso mi sembra insostituibile.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I colori di ottobre sono insostituibili per gli occhi e per la mente.

      Elimina
  5. "tini grassi come pance piene", sembra di vederla tutta quell'uva che ribolle.
    massimolegnani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono la consolazione dell'autunno
      Grazie per essere passato di qui.
      Un saluto.

      Elimina