lunedì 25 maggio 2020

Oggi inizia il presente distopico

Controllate il vostro telefono cellulare...


15 commenti:

  1. Non credo siamo ai livelli di un grande fratello, dai...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però la predisposizione di tutti i cellulari all'app di tracciamento è un fatto impositivo e non si configura come libera scelta.

      Elimina
    2. Ma poi sta a noi scaricarlo o meno...

      Moz-

      Elimina
  2. io non ho lo smartphone perché non mi serve, ma ora sarò costretto a comperarne uno perché stanno chiudendo tutte le biglietterie, e anche gli uffici postali e le banche non aspettavano altro per chiudere e licenziare. Si farà tutto con lo smartphone, quindi fai bene a essere preoccupata perché ogni nostro movimento sarà memorizzato da qualcuno.
    Per esempio, comperando una bottiglia di cognac per le scaloppine (io sono quasi astemio) mi chiedo se poi la compagnia di assicurazioni non mi alzerà le tariffe trattandomi da alcoolizzato... per adesso è solo una battuta, domani chissà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio pensarci oggi che ci sembrano ancora battute inverosimili, che svegliarsi una mattina e trovare l'invasore che si è già preso il bene più prezioso.

      Elimina
  3. Il pericolo c'è. Ad esempio diffido della nuova App Immuni: chi controlla chi? E quali vere garanzie abbiamo sull'uso dei nostri dati? E i nostri diritti? Viviamo in mondo dove il controllo è alla base di chi gestire determinati giri di potere.
    Un salutone

    RispondiElimina
  4. ormai sanno tutto… di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci resta che imparare i libri a memoria...

      Elimina
  5. Io credo che questo controllo da Grande Fratello sia iniziato da un sacco di tempo (da FB? forse ancora prima), ma in questo caso ci sia il pericolo di un'accellerata con la scusa del pericolo (è bene dire, reale) del covid19. Ci vorrebbe un Rodotà...

    RispondiElimina
  6. Cara la mia prof siamo purtroppo già ben controllati, come dimostrano anche tutte le telefonate che una volta arrivavano a casa, e oggi invece arrivano sul cellulare...come hanno avuto il nostro numero? Oggi sentivo di quegli anziani truffati mediante l’autenticazione a due fattori, che dovrebbe aumentare la sicurezza...i truffatori riuscivano a farsi dire il codice di conferma ricevuto sul cellulare. Un abbraccio forte Berica :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'ingenuità esistono rimedi sociali, ma all'imposizione digitale, occorre opporsi e lottare.

      Elimina
    2. Un post interessante su questi temi: https://enricaperucchietti.blog/2020/05/19/microchip-biohax-pronta-a-impiantare-chip-sottopelle-a-2500-cittadini-italiani/

      Elimina