venerdì 5 giugno 2020

Ode alla pandemia


Pandemia, pandemia
tu ci porti l'amnesia
ti sei presa i nostri nonni
e lasciato i bimbi insonni
nei racconti della sera 
c'era la nostra vita intera
nei racconti della Resistenza
c'era tutta la nostra esistenza.
MBG

18 commenti:

  1. Direi che è perfetta nel descrivere ciò che abbiamo vissuto. Sopratutto penso ai nonni (non c'è dubbio che abbiamo perso una generazione di anziani) e ai bimbi di oggi (vedremo in futuro cosa diventeranno i loro ricordi di oggi). Per il resto vedremo...
    Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del generoso giudizio; è proprio quello che volevo esprimere.
      A presto :)

      Elimina
  2. e che stiamo ancora vivendo

    RispondiElimina
  3. è stata ed è impegnativa per tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo per i più... Grazie di essere passato di qui.

      Elimina
  4. Beh, logicamente intendevo dire cosa abbiamo vissuto sino ad oggi. Per il futuri vedremo...
    Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo le manifestazioni di ieri per la giornata di protesta internazionale in solidarietà con Black Lives Matter, sono fiduciosa per il futuro; nella piazza della mia città c'erano moltissimi giovani con le ideee molto chiare, distanziati e con le mascherine.

      Elimina
  5. Sono tornato da poco a Genova e anche da noi ho visto tante gente in piazza. Ma sui media ho visto gente a protestare in Giappone, Australia e Nuova Zelanda. Ci sono dei limiti a tutto. Per trump la penso come Zygmunt Bauman: "L'imbroglione Trump è un velento, venduto come antidoto ai mali di oggi"

    RispondiElimina
  6. Non si è parlato altro della pandemia in questo periodo. Certo è stato un evento grave, però ho sempre temuto che potesse portare all'amnesia di storia e valori e che anche potesse essere sfruttata dalla politica per condurre, sottotraccia, affari inconfessabili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e mi sembra proprio quello che stia accadendo.

      Elimina
  7. Il dirlo in rima, addolcisce l amarezza, perché io penso che poteva essere una buona occasione per migliorare le cose, invece ormai è solo l ennesima occasione persa.

    RispondiElimina
  8. Grazie della poesia, in poche parole ha saputo dite tanto. Naturalmente la fine di tutto è ancora lontana e spero che questo, liberi tutti,venga vissuto con grande attenzione.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
  9. Qua stiamo diventando insonni tutti Beri...della serie non si dorme più...comunque forte la capacità di sintesi :-)

    RispondiElimina